Legnaie in legno da esterno – aperte

Garanzia: 2 anni

Le legnaie da esterno in legno massello naturale sono perfette per organizzare e riporre la legna all’esterno, al riparo da pioggia e umidità grazie al trattamento impermeabilizzante.

Sono costruite in robusto legno di abete nordico, certificato PEFC, quindi secondo principi di ecosostenibilità, nel rispetto dell’ambiente.

Questi modelli sono aperti, costituiti da pannelli laterali preassemblati, piantoni portanti e travi. I tetti sono impermeabilizzati con guaina di copertura che li rende impermeabili alla pioggia e resistente agli agenti atmosferici.

Facili da assemblare grazie al sistema ad incastro e alla ferramenta per il montaggio inclusa.

 

Prezzi a partire da 255€.

 

Modelli Caratteristiche tecniche

 

Listro

Codice: 58230S000

 

Dimensioni esterne: 190 x 118 cm = 2,24 m2

Dimensioni interne: 166 x 94 cm = 1,56 m2

Ingombro totale: 193 x 137 cm = 2,63 m2

Altezza: lato esterno 177 cm – copertura 184 cm

Struttura pannelli 19 mm.

 

Pavimento non incluso.

Tetto: legno truciolare – pendenza 3°.

Rivestimento tetto: guaina bituminosa nera, spessore 1,5 mm.

 

Open

Codice: 48220S000

 

 

Dimensioni esterne: 170 x 82,4 cm = 1,40 m2

Dimensioni interne: 167,6 x 80 cm = 1,34 m2

Ingombro totale: 182 x 91 cm = 1,66 m2

Altezza: lato esterno 160 cm – copertura 183 cm

Peso: 63 kg

Struttura: pannelli modulari standardizzati a incastro semplice 12 mm.

 

Pavimento non incluso.

Tetto: legno truciolare – pendenza 11°.

Rivestimento tetto: guaina bituminosa nera, spessore 1,5 mm.

 

 

Permessi e burocrazia

 

In generale qualsiasi opera edilizia necessita di una D.I.A. (denuncia di inizio attività) o della richiesta del Permesso di Costruire, sia che si tratti di un’opera precaria (semplicemente appoggiata sul terreno) sia che l’opera sia dotata di fondamenta fisse.

Per capire come avere un’autorizzazione e a chi rivolgersi si dovrà fare riferimento alle leggi Regionali e al Regolamento Edilizio Comunale. Ogni comune delibera autonomamente e molto dipenderà dal luogo in cui l’opera dev’essere realizzata.

Per saperne di più leggi il nostro articolo “Permessi per casette in legno: cosa fare per non incorrere in sanzioni”.